Ortona
Ortona
+39 085 9039330 Lun - Ven 09:00-13:00 / 14:30-18:30 Zona industriale Cucullo - Ortona (CH) - Italia
Certificati
ISO 9001:2015 - ISO 14001:2015
Certificato
ESCO
Certificato
BS OHSAS 18001:2007
Ricerca Certificati

CONDIZIONI NECESSARIE PER PRODOTTI DA COSTRUZIONE PER RIENTRARE NEL CAMPO DI APPLICAZIONE DELLA EN 1090-1

I prodotti da costruzione

sono coperti dal campo di applicazione della norma EN 1090-1:2009+A1:2011, quando sono soddisfatte le seguenti condizioni:

  1. Il prodotto soddisfa i requisiti di EN 1090-2 o EN 1090-3
  2. È un prodotto da costruzione strutturale ai sensi del regolamento Prodotti da costruzione (UE) 305/2011, il che significa: il prodotto è destinato ad essere incorporato in modo permanente nella costruzione di opere (edifici o opere di ingegneria); il prodotto ha una funzione strutturale in relazione a lavori di costruzione. Devono essere soddisfatti: – Requisito di base 1 (resistenza meccanica e stabilità) – Requisito di base 2 (comportamento in caso di incendio);
  3. La norma EN 1090 non si applica ai prodotti da costruzione coperti da un’altra specifica tecnica europea armonizzata, ad esempio:
  • una specifica norma armonizzata (hEN)
  • una Approvazione Tecnica Europea (European Technical Approval) ETA
  • una Valutazione Tecnica Europea (European Technical Assessment) ETA

I prodotti da costruzione

strutturali sono parte di una struttura portante che è un assemblaggio organizzato di parti collegate progettate per fornire resistenza meccanica e stabilità alle opere.

Quando può definirsi strutturale un prodotto da costruzione?

  1. Se il prodotto viene rimosso, la sua rimozione influenza la stabilità della struttura o di parti della struttura. I componenti da utilizzare come parti di supporto del carico delle opere progettati per fornire resistenza meccanica e stabilita alle opere e/o resistenza al fuoco, compresi aspetti della durabilità e della funzionalità in condizioni di esercizio, che possono essere usati direttamente come forniti oppure possono essere incorporati in un’opera di costruzione;
  2. Il prodotto è un prodotto da costruzione strutturale ai sensi del regolamento sui prodotti da costruzione (UE) 305/2011: il prodotto è destinato ad essere incorporato in modo permanente in lavori di costruzione (l’incorporazione di un prodotto in modo permanente nei lavori significa: che la sua rimozione riduce le capacità di prestazioni delle opere e che lo smantellamento o la sostituzione del prodotto sono operazioni che coinvolgono attività di costruzione); prodotti da costruzione non incorporati in modo permanente sono: impalcature, casseformi ponteggi, protezioni temporanee.
  3. Lavori di costruzione (come ad esempio ponti). I lavori di costruzione sono fissati a terra. Deve essere considerato come “fissato a terra “quando è direttamente o indirettamente connesso al suolo o è sostenuto dal suolo. Sostenuto dal suolo può essere ad esempio per gravità o tramite palificazione.