Ortona
Ortona
+39 085 9039330 Lun - Ven 09:00 - 13:00 14:30 - 18:30 Zona industriale Cucullo - Ortona (CH) - Italia
Certificati
ISO 9001:2015-ISO 14001:2004
Certificato
ESCO
Certificato
BS OHSAS 18001:2007
Ricerca Certificati

EN 1090-1: COME VIENE PREPARATA LA SPECIFICA DEL COMPONENTE?

EN 1090-1

Responsabilità del fabbricante (MPCS) o dell’acquirente (PPCS)?

La fabbricazione dei componenti deve essere EN 1090-1mantenuta sotto controllo, quindi è necessario l’utilizzo di una specifica del componente. Si tratta di un documento che:

  •  descrive le attività per realizzare una specifica lavorazione o uno specifico prodotto;
  • consente al fabbricante di poter  fabbricare il prodotto stesso e di valutarne la conformità.

La responsabilità della  specifica del componente  può essere condivisa tra il fabbricante (MPCS-Manufacturer Provided Component Specification) e l’acquirente (PPCS-Purchaser Provided Component Specification) .

L’Appendice A della norma EN 1090-1 relativa alle carpenterie metalliche traccia una linea guida alla preparazione della specifica stessa.

 

 

uni en 1090-1 - specifica

Attenzione! Ci possono essere ripercussioni contrattuali, cioè euro che vanno e vengono a seguito di mancati adempimenti a riguardo!

Quindi, prevenire è meglio che curare!

Specifica del componente fornita dall'acquirente (PPCS)

Come recita l’appendice A.2 della norma EN 1090-1: In una specifica del componente fornita dall’acquirente, è l’acquirente a fornire le informazioni tecniche necessarie per fabbricare il componente. Le informazioni devono includere le specifiche di tutti i prodotti costituenti da usare per tutte le parti del componente. La specifica deve inoltre comprendere tutte le informazioni geometriche necessarie e tutti i requisiti pertintenti all’esecuzione dell’opera. Si devono indicare tutti i requisiti particolari per l’esecuzione. Il compito del fabbricante, in questo caso, è perciò quello di fornire un componente che si conformi al PPCS, e di eseguire la fabbricazione in conformità alla EN 1090-2 per i componenti di acciaio, e alla EN 1090-3 per i componenti in alluminio. Quindi di fornire la documentazione pertinente. (metodo 3a Guidance Paper e allegato ZA3 EN 1090-1).

Specifica del componente fornita dal fabbricante (MPCS)

Come recita l’appendice A.3 della norma EN 1090-1:In una specifica del componente fornita dal fabbricante è il fabbricante a fornire le informazioni tecniche necessarie per realizzare il componente e tutte le sue parti. In questo caso ci sono due opzioni per il contenunto di una dichiarazione di conformità:

1: Il fabbricante dichiara la geometria e le proprietà del materiale del componente, e qualsiasi altra informazione necessaria per consentire ad altri di eseguire una progettazione strutturale (metodo 1 Guidance Paper e allegato ZA3 EN 1090-1);

2:Il fabbricante dichiara la geometria e le proprietà del materiale del componente e le caratteristiche strutturali risultanti dalla progettazione del componente (metodo 2 per progetti secondo l’eurocodice, vedi Guidance Paper e allegato ZA3 EN 1090-1; metodo 3b quando il progetto viene eseguito secondo aletre specifiche tecniche fornite dal comminente Guidance Paper e allegato ZA EN 1090-1).

METODO 1

Il fabbricante dichiara la geometria e le proprietà del materiale del componente e qualsiasi altra informazione necessaria per permettere ad altri di eseguire una progettazione strutturale. Esempio dati tecnici da fornire in etichetta:

– dati geometrici;
– rilascio di cadmio;
– reazione al fuoco;
– emissione di radioattività;
– durabilità;
– EXC.

METODO 2

Il fabbricante dichiara la geometria, le proprietà del materiale costituente il componente e le caratteristiche strutturali derivanti dalla progettazione del componente in accordo agli EC (il fabbricante esegue la progettazione strutturale). Esempio dati tecnici da fornire in etichetta:

– dati geometrici;
– rilascio di cadmio;
– reazione al fuoco;
– emissione di radioattività;
– durabilità;
– EXC;
– capacità portante;
– restistenza alla fatica;
– progettazione;
– produzione.

METODO 3a

Il fabbricante dichiara la geometria, le proprietà del materiale del componente e le caratteristiche strutturali derivanti dalla progettazione del componente sviluppata direttamente dal committente. Esempio dati tecnici da fornire in etichetta:

– dati geometrici;
– reazione al fuoco;
– rilascio di cadmio;
– emissione di radioattività;
– durabilità;
– EXC;
– produzione;
– capacità portante;
– caratteristiche strutturali;
– progetto preliminare ed altre specifiche progettuali;
– resistenza alla fatica.

Sia per un PPCS che per un MPCS il fabbricante dichiara che la fabbricazione dei componenti è avvenuta in conformità alla EN 1090-2 per i componenti in acciaio e alla EN 1090-3 per i componenti in alluminio.

METODO 3b

Il fabbricante dichiara la geometria, le proprietà del materiale del componente e le caratteristiche strutturali derivanti dalla progettazione del componente (sviluppata dal produttore) che va incontro alle specifiche tecniche fornite dal committente. Esempio dati tecnici da fornire in etichetta:

– dati geometrici;
– rilascio di cadmio;
– reazione al fuoco;
– emissione di radioattività;
– durabilità;
– EXC;
– produzione;
– caratteristiche strutturali;
– riferimenti alle specifiche tecniche di altri (committente).